The family band 4, una famiglia in strada

The family band 4

Nell’isola per un lungo tour di due mesi, presentano il loro ultimo cd “HO HEY” in un concerto itinerante sulle strade affollate dell’estate Sarda. Papà, mamma, due figli e un camper; in mezzo la musica.

La prima volta che ho visto “The family band 4”, sono stato incuriosito da una insolita folla radunata a semicerchio sulla banchina del porto di Alghero. Le nostre piazze agostane si riempiono abitualmente di artisti di strada, ma difficilmente raccolgono più di qualcuno interessato alle loro performances. In questo caso era diverso, centinaia di persone stavano lì, strette strette, a guardare in una sola direzione.

Mi avvicino e vedo un ragazzino con un basso ukulele in mano che ne pizzica le corde come fosse un Paul Mc Cartney in miniatura. Un altro, appena più grande, si diverte sulla batteria, dando ritmo e forza alla fisarmonica suonata da un adulto, e alla voce di una donna mora; “giovane e bella come solo le donne sarde sanno essere“, penso tra me. La sua voce sapeva di dolce, delicato, ma quando serviva, diventava graffiante e piena d’energia.

Dispensano emozioni ai quattro venti. Mi conquistano subito, ma non ho tempo per fermarmi, così decido di contattarli. Parlo con il leader della band, che dopo essersi presentato come Davide Borra, mi da un appuntamento sulla banchina del porto “di fronte alla guardia costiera, alle otto di sera di venerdì” mi specifica.

Quando arrivo, loro sono già lì. Seduti su un aiuola presidiano quello che fra un’ora e trenta sarà il loro palcoscenico. Discutono con un altro artista di strada, un “mangiafuoco”. Anche lui vuole esibirsi e cerca uno spazio. Davide lo consiglia con garbo di spostarsi più a lato, ma lo mette in guardia sui cavalli, che potrebbero spaventarsi.

Infine mi viene incontro ed è subito feeling. Simpatico, disponibile, gentile. Una vaga aria da “Messia” e per di più meravigliato del fatto che qualcuno si stia interessando alla sua band. Che poi, è la sua famiglia; questa è la cosa straordinaria. Me li presenta, cominciando dalla moglie Lidyia, che non è sarda, ma di origine Bulgara. Poi Lorenzo, tredici anni, il pianista; e Alessandro, undici, il bassista.

Mi emoziono a sentirli parlare, a pensare quanto avrei voluto fare un’esperienza del genere quando ero ragazzino come loro. E a quanto forte sia la metafora della band in rapporto al concetto di famiglia. Ognuno ha la sua voce, suona il suo strumento, ma solo dall’unione del tutto può nascere l’armonia della musica.

Ve li presento, loro sono “The Family Band 4”. Buona visione

The family band 4 è composta da:

  • Davide Borra (papà) – Alla fisarmonica
  • Lidiya Koycheva (mamma) – Voce e chitarra
  • Lorenzo Borra (13 anni) – Al piano
  • Alessandro Borra (11 anni) – Basso e batteria

www.thefamilyband4.com

su facebook li trovi qui

Le riprese sono state effettuate il 09/08/2019 lungo la banchina del porto di Alghero. La musica iniziale è tratta dal cd “HO HEY” di “The family Band 4”

Antonello Bombagi © – Tutti i diritti riservati
https://antonellobombagi.it


Informazioni su Antonello Bombagi

Nato a La Maddalena nel 1962, vive ad Alghero dove si è sposato nel 1994 con Irene, diventando padre di Lorenzo e Roberto. Divide la sua vita professionale tra il lavoro nell'azienda di famiglia e la scrittura. Copywriter, blogger, scrittore e giornalista, ama scrivere di ciò che vede, lo incuriosisce e lo appassiona, nel suo girovagare continuo alla ricerca di emozioni da vivere.

Lascia un commento