La coppa del mondo vola a Parigi

LA COPPA DEL MONDO VOLA A PARIGI

Conclusi ad Alghero, i Campionati del Mondo di Tennis in Carrozzina; alla Francia il titolo più prestigioso; vittorie anche di Gran Bretagna, nella categoria Quad e di Stati Uniti nella Juniores.

Francia sugli scudi. Nella finale della “Bnp Paribas World Team Cup Wheelchair Tennis 2017” disputata sui campi di del Tennis Club Alghero, a Maria Pia, contro i rivali della Gran Bretagna, i Transalpini si aggiudicano il titolo di Campioni del Mondo, al termine del terzo e decisivo incontro.

Le due formazioni, sono arrivate al doppio di spareggio, dopo aver vinto, rispettivamente, un incontro di “singolo” per parte. Subito in vantaggio, i Britannici, con il successo di Alfie Hewett per 6-3/6-3 su Nicolas Peifer, non riescono tuttavia a chiudere la disputa a loro favore. Nel secondo incontro, infatti, il Francese Stephane Houdet, prevale su un poco brillante Gordon Reid (numero 2 Itf), per 6-4/6-3, riaprendo i giochi e rimandando tutto al terzo e decisivo incontro.

Al contrario di quanto ci si potesse lecitamente aspettare, però, i britannici non riescono a tener testa ai francesi. Ci provano nel primo set che, infatti, finisce dopo un’ora abbondante di gioco, con un 6-3 a favore dei transalpini. Ma è qui che arriva la svolta. Nella pausa tra il primo e il secondo set, qualcosa si inceppa nella testa della coppia Britannica che rientrano in campo senza più riuscire ad opporre alcuna resistenza al duo Francese. Con il crollo della coppia Britannica, i Francesi fanno quello che vogliono e si aggiudicano facilmente il secondo set per 6-0 e con esso la partita e il prestigioso titolo mondiale.

La rivincita per i Britannici, arriva nella categoria Quad, dove riescono a salire sul gradino più alto del podio, superando l’altra finalista Israele per 2-1. Nella finale per il terzo e quarto posto, gli Stati Uniti riescono a spuntarla sul Giappone con un secco 2-0. Ma anche per gli Stati Uniti, come per la Gran Bretagna, arriva un pronto riscatto. Con la vittoria sulla Russia, infatti, gli Statunitensi si aggiudicano il titolo nella categoria Juniores. Bronzo per il Brasile che è riuscita ad imporsi sul Canada per 2-1 con il doppio di spareggio.

Con le premiazioni degli atleti, e i ringraziamenti di rito, si è chiusa, dunque, questa edizione della “Bnp Paribas World Team Cup Wheelchair Tennis 2017”, ma il tennis in carrozzina non ha alcuna intenzione di abbandonare Alghero. Già a Settembre, infatti, rivedremo i migliori giocatori di questo mondiale, darsi battaglia nella diciottesima edizione del prestigioso “Sardinia Open”: il torneo ideato e portato nella top ten delle competizioni mondiali, da Alberto Corradi. Lo stesso organizzatore dei campionati del Mondo.

E se il sindaco di Alghero, nel suo saluto finale ha dichiarato di essere “molto soddisfatto”, credo che altrettanto possano dire tutte le persone in qualche modo coinvolte nell’allestimento di questa straordinaria competizione. Nella cerimonia di apertura Luca Pancalli, ci ricordava che la “mission” del comitato paralimpico, di cui è presidente, oltre a tutto il resto, è anche quella di provare a cambiare la percezione delle persone normali riguardo la disabilità. Assistendo alle prestazioni eccezionali, offerteci dagli atleti in gara, in questi giorni, credo che l’obiettivo sia stato centrato in pieno.

 

Antonello Bombagi © Tutti i diritti riservati – bombagi.antonello@tiscali.it

Foto: Paolo Calaresu

 


Informazioni su Antonello Bombagi

Nato a La Maddalena nel 1962, vive ad Alghero dove si è sposato nel 1994 con Irene, diventando padre di Lorenzo e Roberto. Divide la sua vita professionale tra il lavoro nell'azienda di famiglia e la scrittura. Copywriter, blogger, scrittore e giornalista, ama scrivere di ciò che vede, lo incuriosisce e lo appassiona, nel suo girovagare continuo alla ricerca di emozioni da vivere.

Lascia un commento