Antonello Bombagi


Informazioni su Antonello Bombagi

Nato a La Maddalena nel 1962, vive ad Alghero dove si è sposato nel 1994 con Irene, diventando padre di Lorenzo e Roberto. Divide la sua vita professionale tra il lavoro nell'azienda di famiglia e la scrittura. Copywriter, blogger, scrittore e giornalista, ama scrivere di ciò che vede, lo incuriosisce e lo appassiona, nel suo girovagare continuo alla ricerca di emozioni da vivere.

Ottana
Paradiso sfumato o Inferno scampato? Storie di Sardegna fa tappa ad Ottana nel giorno delle Cortes Apertas, ma la risposta è tutt’altro che scontata L’autunno di barbagia è occasione d’incontro, conoscenza, e confronto di lingue e culture diverse, anche all’interno della stessa nostra isola. Un punto di vista privilegiato che permette l’osservazione e la non […]

Ottana, un passo indietro verso il ...


Carlo Delle Piane
L’attore Carlo Delle Piane si è spento a Roma all’età di 83 anni. La notizia, diffusa dalla moglie Anna Crispino, ha suscitato grande commozione ad Alghero, dove sotto la regia di Cesare Furesi, aveva interpretato il suo ultimo film. Da poco aveva festeggiato i 70 anni di carriera. “Gran brutta nottata, oggi, e la colpa […]

La scomparsa di Carlo Delle Piane, ...


The family band 4
Nell’isola per un lungo tour di due mesi, presentano il loro ultimo cd “HO HEY” in un concerto itinerante sulle strade affollate dell’estate Sarda. Papà, mamma, due figli e un camper; in mezzo la musica. La prima volta che ho visto “The family band 4”, sono stato incuriosito da una insolita folla radunata a semicerchio […]

The family band 4, una famiglia ...



amore non è invisibile
Quando l’ho visto, ho provato un piacere immenso. Camminava lungo i bastioni affollati di una sera d’inizio Agosto. L’aria era tiepida, il mare riluccicava; il chiacchiericcio della folla, un sottofondo non desiderato che copriva il rumore della risacca sulla scogliera di sotto. Lui, mano nella mano con una donna, lo sguardo estraniato e felice, il […]

L’amore non è invisibile


Rocco e il mare
Sono passati tanti anni, ma ricordo ancora quell’episodio come fosse accaduto ieri. Era una mattina di Gennaio, di quelle col cielo terso e l’aria pungente. Lui, Rocco, stava seduto immobile sulla panchina in punta del molo con la schiena dritta. Le mani, tese in avanti a poggiarsi sul bastone da passeggio; lo sguardo, fisso sul […]

Rocco e il mare


Sofia
Sei mai stato in Bulgaria? Oggi ti porto a Sofia, capitale millenaria dei Balcani. «La periferia è cupa, grigia e desolante» Appena ci arrivi, vorresti già scappare. Il tragitto dall’aeroporto al centro città non è tanto lungo, ma quanto basta a farti venire qualche dubbio sulla tua scelta. La periferia è cupa, grigia e desolante […]

Sofia, capitale dai mille volti



Valdo di Nolfo
Candidato ad un posto da consigliere nella prossima giunta con la lista unitaria di “Sinistra In Comune” , Valdo di Nolfo, l’ex enfant prodige della politica algherese ci racconta e si racconta. Sogni, idee, progetti, soluzioni, per l’Alghero del futuro «Eccomi!» L’appuntamento era per le 10 della mattina, l’ho dovuto inseguire per tutta la giornata. […]

Valdo di Nolfo, il poeta della ...


Uno sguardo, vale più di mille parole
Arrivato il mio turno, quando vidi la faccia del medico, mi rasserenai. Era un mio amico d’infanzia.Gli spiego il mio problema. Ascolta, mi visita, sorride. Mi tranquillizza. «Prego, si accomodi fuori» Mi esorta l’infermiera. «Ora attendiamo il cardiologo e poi vediamo». Abbasso la manica e mi accorgo che un tubetto di plastica, veniva fuori dal […]

Uno sguardo, vale più di mille ...


Vado a vivere in Irlanda
«…compiuti cinquant’anni, ho pensato “Ora o mai più!”. Ho licenziato tutti i dipendenti, chiuso l’attività,… gli ho detto: Vado a vivere in Irlanda. E sono venuto qui». Il locale era piccolo ma accogliente, l’aroma intenso, e il faccione tondo di Tullio, rassicuranti. Il profumo del caffè, ci venne incontro col suo sorriso, avvolgendoci in un […]

Vado a vivere in Irlanda



Enzo Favata
Il musicista Algherese, fra i premiati di questa sera al teatro Ceroli di Porto Rotondo, si dichiara “soddisfatto ma tranquillo“. Prima di lui soltanto Paolo Fresu e Antonello Salis, avevano ricevuto analogo riconoscimento. Dopo Cagliari, Castelsardo e Porto Cervo, sedi delle prime dodici edizioni, per il quarto anno consecutivo, l’appuntamento è fissato a Porto Rotondo  […]

A Enzo Favata il Navicella 2018: ...


Marcello Peghin
Il premio Lo aveva già sfiorato all’edizione n° 57 del Globo d’Oro, entrando in nomination nella cinquina finale per la “miglior musica”; insieme a Carlo delle Piane come “miglior attore” e con Cesare Furesi per la “miglior opera prima”. In quell’occasione il premio finale andò ad Enzo Avitabile, questa volta invece, la giuria non ha […]

Marcello Peghin, dieci corde per sognare





Oltre il confine
Peghin, Sanna Passino e Cartamantiglia, incantano i presenti Nella suggestiva location del parco di Sella & Mosca, si è tenuto Domenica 29 aprile il concerto “Oltre il confine”. Marcello Peghin (chitarra), Giovanni Sanna Passino (tromba, flicorno e elettronica), Paolo Carta Mantiglia (clarinetto, basso e sax), hanno deliziato i presenti con una rassegna di brani tratti dal cd […]

Oltre il confine, concerto per JazzAlguer


Carlo Sechi
Nel consiglio comunale del 18 Agosto, senza più maggioranza politica, il primo cittadino potrebbe rassegnare le proprie dimissioni. Le opposizioni esultano, ma la città teme l’arrivo dell’ennesimo commissario prefettizio Non c’è due senza tre. Salvo novità dell’ultima ora, Alghero si avvia mestamente per la terza volta di fila, ad un fine legislatura targato da un […]

Bruno al capolinea? Parla Carlo Sechi



“Le rose” sbocciano nel carcere di Bancali
Una proiezione speciale del film di Cesare Furesi, prevista per martedi 4 luglio, nella casa di pena Sassarese. “Voglio esserci!” dichiara la bellissima Caterina Murino, presente all’evento Martedi 4 luglio, alle nove e trenta del mattino, le porte della casa di pena Sassarese, si apriranno per lasciarvi entrare l’amore. Lo porteranno Cesare Furesi, accompagnato dalla […]

“Le rose” sbocciano nel carcere di ...


nasce il G3
Nel G7 dei Trasporti, la Sardegna fa scuola. I grandi della terra, nel summit Cagliaritano di qualche giorno fa, imparano cosa non bisogna fare, se non si vuole condannare un popolo all’emarginazione e al sottosviluppo. Ebbene sì, d’isolamento si può morire. Lentamente. Giorno dopo giorno, in maniera quasi impercettibile; ma comunque, alla fine letale. Sembra […]

D’isolamento si muore, nasce il G3


La sanità senza ragione della regione
Il manager della Sanità Sarda, Moirano, afferma che per Alghero due ospedali son troppi; ma nel frattempo migliaia di algheresi rinunciano a curarsi perché non se lo possono permettere. E la restante parte, ne farebbe volentieri a meno… “Che ci siano due ospedali in una città come Alghero, con una popolazione di 50mila persone e […]

La sanità senza ragione della regione