Amatori Alghero si classifica quarto

AMATORI ALGHERO SI CLASSIFICA QUARTO

Nell’ultima di campionato per la serie B di rugby, congedo vittorioso della squadra di casa, a spese del Biella. Salvezza sul filo di lana per Capoterra che supera il Settimo Torinese.

Non poteva esserci modo migliore per congedarsi dal proprio pubblico, che giocare una bella partita e magari vincerla. E così è stato. L’Amatori Alghero, centra l’ultimo successo della stagione e riceve gli applausi dei suoi sostenitori, anche se intervenuto in numero piuttosto esiguo. E comunque, nonostante il match, non avesse più nulla da dire per quel che riguarda la classifica, averla vinta sui Biellesi, non è stato per nulla facile.

Il match si apre con i padroni di casa che arrembano da subito la metà campo avversaria, ma nonostante gli sforzi, gli Algheresi non riescono a concretizzare in punti le azioni offensive. I Biellesi, difendono bene e, dopo una prima fase di rimessa, passano al contrattacco andando in meta per ben due volte. Buona comunque, nell’occasione, la reazione dei padroni di casa, che reagiscono prontamente andando in meta prima con Pesapane e poi, proprio sullo scadere del primo tempo, con Delrio. Squadre al riposo, dunque, sul 10-12 per gli ospiti.

Nella ripresa, è ancora Alghero ad andare in meta, di nuovo con Pesapane. Anversa trasforma, nonostante il forte vento, ma dopo poco è Biella a rovesciare il risultato andando nuovamente a segnare. Vantaggio che durerà poco, perché dopo pochi minuti i Giallorossi, guadagnano una punizione fischiata dall’arbitro. Anversa va per i pali ed effettua il contro-sorpasso per i locali. Nel prosieguo, il match rimane in equilibrio fino alla fine, quando con una splendida azione Samuele Gonzalo si invola in meta, di prepotenza, fissando il risultato sul 25-19 finale.

Bella prova, quindi, per i padroni di casa che terminano il campionato col quarto posto in classifica a 65 punti. Ben 25 in più del Capoterra, storica rivale, che, battendo in casa il Settimo Torinese per 37-14, con i 5 punti guadagnati, si è salvata per il rotto della cuffia. Solo quattro, infatti, quelli portati a casa dal Rovato, suo diretto concorrente nella lotta per la salvezza, grazie al match vinto contro il Lecco.

Una buona notizia per il rugby isolano che, anche nel prossimo campionato di serie B, potrà contare sulle due storiche formazioni di Alghero e Capoterra. Un unica nota di rammarico, per quanto riguarda gli Algheresi, attiene alla questione “pubblico”. Un anno fa, infatti, nell’ultima di campionato in casa, gli spalti erano gremiti. A differenza di ieri, quando, a seguire il match, si sono presentate poco più di un centinaio di persone. Eppure, in questo campionato, la squadra non ha certo sfigurato, anche se, rispetto alla scorsa stagione, c’è stato un regresso in termini di punti. Un motivo di riflessione in più per dirigenti e tecnici che si troveranno presto a programmare la prossima stagione.

 

Antonello Bombagi © Tutti i diritti riservati – bombagi.antonello@tiscali.it


Informazioni su Antonello Bombagi

Nato a La Maddalena nel 1962, vive ad Alghero dove si è sposato nel 1994 con Irene, diventando padre di Lorenzo e Roberto. Divide la sua vita professionale tra il lavoro nell'azienda di famiglia e la scrittura. Copywriter, blogger, scrittore e giornalista, ama scrivere di ciò che vede, lo incuriosisce e lo appassiona, nel suo girovagare continuo alla ricerca di emozioni da vivere.

Lascia un commento